Articoli del 2019 · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Ricordi · Storia

35 anni senza Berlinguer. Le ultime parole.

“Lavorate tutti, casa per casa, azienda per azienda, strada per strada, dialogando con i cittadini, con la fiducia per le battaglie che abbiamo fatto, per le proposte che presentiamo, per quello che siamo stati e siamo, è possibile conquistare nuovi e più vasti consensi alle nostre liste, alla nostra causa, che è la causa della… Continue reading 35 anni senza Berlinguer. Le ultime parole.

Articoli del 2019 · Città di Roma · Cronaca · Politica · Storia

Una mano di vernice e via, ma non su tutto… La scritta alla Garbatella e Tajani.

Nel quartiere della Garbatella di Roma, un graffito di rilevanza storica restaurato qualche anno fa, protetto da pensilina e con accanto una targa esplicativa (quindi, non puoi sbagliarti in nessun modo…), viene cancellato dal servizio di decoro urbano di Roma Capitale (ah… ma esiste? non lo avremmo mai detto…). Sorte simile per il murale dedicato… Continue reading Una mano di vernice e via, ma non su tutto… La scritta alla Garbatella e Tajani.

Articoli del 2018 · Commemorazioni · Letture e Citazioni consigliate · Storia

“Voi ci vedevate chiusi dentro un muro, ma da questa parte, noi vedevamo chiusi dentro voi…”. Al di là del Muro di Berlino. (Con il discorso-difesa di Erich Honecker)

Due anni fa mi trovavo a Berlino. Camminando per le strade della vecchia parte est, nei quartieri popolari che si estendono sempre più in periferia dalla monumentale Karl Marx Allee, ho dialogato con tante persone. Chi più, chi meno, mi ha regalato un suo ricordo o aneddoto della Germania che più mi interessava, quella divisa… Continue reading “Voi ci vedevate chiusi dentro un muro, ma da questa parte, noi vedevamo chiusi dentro voi…”. Al di là del Muro di Berlino. (Con il discorso-difesa di Erich Honecker)

Articoli del 2018 · Commemorazioni · Curiosità · Dal Mondo · Letture e Citazioni consigliate · Storia

“Album de la Revolucion Cubana 1952-1959” Le figurine della Rivoluzione. (Sticker Album)

  In occasione dell’anniversario della Rivoluzione Cubana, proponiamo un documento particolare dei primi anni ’60, la scansione completa dell’album di figurine dedicate alla Rivoluzione. La raccolta raffigura gli eventi che vanno dal 1952 al 1959, dal golpe militare di Fulgencio Batista alla vittoria della Rivoluzione con l’entrata a L’Avana di Fidel Castro. L’opera, come descritto… Continue reading “Album de la Revolucion Cubana 1952-1959” Le figurine della Rivoluzione. (Sticker Album)

Articoli del 2018 · Attivismo · Città di Roma · Commemorazioni · Cronaca · Storia

4 Giugno 1944: l’eccidio de La Storta, Bruno Buozzi, il sindacalismo e la lezione che ci impartiscono in questi giorni.

  Tra il 4 e il 5 Giugno del 1944, Roma viene liberata dall’occupazione nazifascista dalle truppe alleate angloamericane guidate dai generali Mark Wayne Clark e Harold Alexander. Nei giorni precedenti, il comando tedesco appronta la sua progressiva ritirata verso nord, sicura dell’impossibilità di uno scontro diretto sul territorio romano contro la macchina da guerra… Continue reading 4 Giugno 1944: l’eccidio de La Storta, Bruno Buozzi, il sindacalismo e la lezione che ci impartiscono in questi giorni.

Articoli del 2018 · Attivismo · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Storia

L’invito alla partecipazione politica di Calamandrei: “La libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”.

A poche ore dal voto, dopo una campagna elettorale segnata da toni duri, sconcertanti, vergognosi, immersi nell’onda reazionaria e populista che ha ampliato (non generato, ci sono da sempre, volutamente…) un ritorno al fascismo legittimandolo in sede di votazione, disattendendo ogni morale e costituzionalità; rileggiamo queste parole, questo monito, voce lontana di chi la Costituzione… Continue reading L’invito alla partecipazione politica di Calamandrei: “La libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”.

Articoli del 2018 · Commemorazioni · Letture e Citazioni consigliate · Storia

“I bambini piccoli, nudi e scalzi, in attesa del loro turno nelle camere a gas”. Il ricordo di Yankel Wiernik su Treblinka.

Quando parliamo dello sterminio perpetrato dal nazifascismo durante la seconda guerra mondiale, non si da più rilevanza ed importanza a due fattori: l’unicità storica di quella tragedia, a cui nulla può essere paragonato, e la totale coerenza d’azione con l’ideologia che l’ha resa possibile. Quel che è accaduto, non è la deviazione di un pensiero,… Continue reading “I bambini piccoli, nudi e scalzi, in attesa del loro turno nelle camere a gas”. Il ricordo di Yankel Wiernik su Treblinka.