Articoli del 2018 · Attivismo · Città di Roma · Commemorazioni · Cronaca · Storia

4 Giugno 1944: l’eccidio de La Storta, Bruno Buozzi, il sindacalismo e la lezione che ci impartiscono in questi giorni.

  Tra il 4 e il 5 Giugno del 1944, Roma viene liberata dall’occupazione nazifascista dalle truppe alleate angloamericane guidate dai generali Mark Wayne Clark e Harold Alexander. Nei giorni precedenti, il comando tedesco appronta la sua progressiva ritirata verso nord, sicura dell’impossibilità di uno scontro diretto sul territorio romano contro la macchina da guerra… Continue reading 4 Giugno 1944: l’eccidio de La Storta, Bruno Buozzi, il sindacalismo e la lezione che ci impartiscono in questi giorni.

Articoli del 2018 · Attivismo · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Storia

L’invito alla partecipazione politica di Calamandrei: “La libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”.

A poche ore dal voto, dopo una campagna elettorale segnata da toni duri, sconcertanti, vergognosi, immersi nell’onda reazionaria e populista che ha ampliato (non generato, ci sono da sempre, volutamente…) un ritorno al fascismo legittimandolo in sede di votazione, disattendendo ogni morale e costituzionalità; rileggiamo queste parole, questo monito, voce lontana di chi la Costituzione… Continue reading L’invito alla partecipazione politica di Calamandrei: “La libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”.

Articoli del 2018 · Commemorazioni · Letture e Citazioni consigliate · Storia

“I bambini piccoli, nudi e scalzi, in attesa del loro turno nelle camere a gas”. Il ricordo di Yankel Wiernik su Treblinka.

Quando parliamo dello sterminio perpetrato dal nazifascismo durante la seconda guerra mondiale, non si da più rilevanza ed importanza a due fattori: l’unicità storica di quella tragedia, a cui nulla può essere paragonato, e la totale coerenza d’azione con l’ideologia che l’ha resa possibile. Quel che è accaduto, non è la deviazione di un pensiero,… Continue reading “I bambini piccoli, nudi e scalzi, in attesa del loro turno nelle camere a gas”. Il ricordo di Yankel Wiernik su Treblinka.

Articoli del 2017 · Commemorazioni · Dal Mondo · Storia

9 Maggio 1945: Il giorno della Vittoria.

Nella notte tra l’8 e il 9 Maggio a Berlino, la Germania nazista firma la seconda resa di fronte al comando Sovietico (9 Maggio nell’ora di Mosca). Si conclude il capitolo più atroce della storia umana. Affidandoci, per questa giornata, alle parole del poeta Pablo Neruda: “Unione Sovietica, se insieme raccogliessimo tutto il sangue che… Continue reading 9 Maggio 1945: Il giorno della Vittoria.

Articoli del 2017 · Città di Roma · Commemorazioni · Storia

17 Aprile 1944 – Il rastrellamento del Quadraro.

Siamo nell’Aprile del 1944 a Roma, sotto l’occupazione nazista; la situazione della capitale italiana è al massimo della tensione e dello stremo. Il comando tedesco, che dal 12 Settembre del 1943 (pochi giorni dopo l’Armistizio di Cassibile) ha il controllo effettivo della “città aperta” di Roma, mantiene l’occupazione con estrema durezza e repressione, con continui… Continue reading 17 Aprile 1944 – Il rastrellamento del Quadraro.

Approfondimenti · Articoli del 2017 · Città di Roma · Cultura · Curiosità · Dal Mondo · Eventi · Reportage fotografici e Video · Storia

Capodanno Cinese: Tradizioni e Storia di una festività millenaria.

  Il 28 Gennaio e’ iniziato il Capodanno Cinese, che a differenza della festività occidentale, che si risolve in un solo giorno, dura per un periodo di ben due settimane. Proprio nel suo giorno conclusivo, l’11 Febbraio, che coincide con l’inizio di una nuova celebrazione, la “Festa delle Lanterne”; scopriamo nel dettaglio da dove deriva e… Continue reading Capodanno Cinese: Tradizioni e Storia di una festività millenaria.

Articoli del 2017 · Da altri siti · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Storia

Foibe: un “Giorno della Memoria” fatto di miti, antistoricità e revisionismo. Otto articoli per comprendere a fondo.

Il 10 Febbraio è il “Giorno della Memoria”, istituita nel 2004, per «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale». L’attenzione è soprattutto rivolta alle cosiddette “foibe”, gli inghiottitoi carsici dove, secondo i… Continue reading Foibe: un “Giorno della Memoria” fatto di miti, antistoricità e revisionismo. Otto articoli per comprendere a fondo.