Articoli del 2018 · Attivismo · Commemorazioni · Repressione e controllo · Ricordi

20 Luglio 2001. Genova. G8

  20 Luglio 2001 Genova G8 E poi Carlo Giuliani, la Diaz, Bolzaneto… In quei giorni nelle strade di Genova, in molti, tentarono di spiegarci quello che nel mondo liberista sarebbe accaduto. Tutto, per filo e per segno, si è avverato. Ci avevano avvertito, non li ascoltammo… Eravamo troppo distratti dal cassonetto (acceso chissà da… Continue reading 20 Luglio 2001. Genova. G8

Articoli del 2017 · Cinema · Cultura · Musica · Ricordi

Paolo Villaggio: un saluto all’intellettuale, non solo a “Fantozzi”…

Il triste giorno, alla fine è arrivato… Il giorno che ci ha visto costretti a salutare un grande personaggio del mondo artistico e culturale. Paolo Villaggio. La mente non può fare a meno d’identificare immediatamente il suo alter ego, quel Fantozzi ragionier Ugo che l’ha consacrato come grande attore comico italiano. E senza dubbio, a ragione… Ma… Continue reading Paolo Villaggio: un saluto all’intellettuale, non solo a “Fantozzi”…

Articoli del 2016 · Cinema · Cultura · Letture e Citazioni consigliate · Ricordi · Satira

Buon compleanno a Paolo Villaggio con la sua, tutta speciale, autopresentazione.

Il 30 Dicembre del 1932 nasceva a Genova lo scrittore, attore, sceneggiatore e comico Paolo Villaggio. In alcune biografie la data di nascita riportata è il 31; anche qui, sui dati certi, sempre pronto a prendersi gioco del suo pubblico, derivato da una sua famosa caratteristica, quel finto cinismo troppo spesso frainteso. Nell’augurare un Buon Compleanno… Continue reading Buon compleanno a Paolo Villaggio con la sua, tutta speciale, autopresentazione.

Articoli del 2016 · Da altri siti · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Repressione e controllo

La tortura in Italia esiste ancora: a 15 anni dalla Diaz, una guida illustrata.

All’interno delle carceri, caserme e questure italiane, la tortura è una realtà costante che perdura ancora oggi, nonostante si faccia finta che questo non sia vero, minimizzando il problema, commettendolo di nascosto, coprendo gli esecutori, depistando le indagini (quelle poche volte che ci sono), utilizzando a livello mediatico parole differenti da “tortura”. Purtroppo, nei casi… Continue reading La tortura in Italia esiste ancora: a 15 anni dalla Diaz, una guida illustrata.

Articoli del 2016 · Cronaca · Repressione e controllo · Sociologia

La vicenda dell’ottantunenne arrestato e l’errata canalizzazione della “rabbia sociale”.

  Sta destando clamore la notizia dell’arresto di un anziano di 81 anni, per un episodio di cinque anni fa.    L’EPISODIO   Emanuele Rubino parcheggia il suo furgone in una piazza di Bolzaneto, quartiere di Genova; la Polizia municipale verbalizza all’anziano una multa relativa al permesso ZTL. L’uomo contesta; secondo lui la multa è… Continue reading La vicenda dell’ottantunenne arrestato e l’errata canalizzazione della “rabbia sociale”.

Articoli del 2013 · Attivismo · Città di Roma · Cronaca · Politica · Repressione e controllo

Il permissivismo da un lato e la solerzia dall’altro; lo Stato e le Forze dell’ordine

  Pubblicato il 18 Ottobre 2013   Seguendo gli eventi di pochi giorni fa relativi ai funerali di Priebke (su cui volutamente non mi soffermo), emblematici i video della sera, dove sono avvenuti scontri tra fascisti e antifascisti, tra cui molti semplici cittadini di Albano. La cosa che veramente preoccupa e indigna sono le immagini… Continue reading Il permissivismo da un lato e la solerzia dall’altro; lo Stato e le Forze dell’ordine

Articoli del 2013 · Attivismo · Letture e Citazioni consigliate · Repressione e controllo

Lettera di Mark Covell sull’irruzione alla Diaz.

  Pubblicato il 30 Luglio 2013   Questa è la lettera che Mark Covell, giornalista inglese che si trovava per lavoro al G8 di Genova, ha inviato al giudice del tribunale di sorveglianza di Genova. Il giornalista fu quasi ucciso nell’irruzione delle forze dell’ordine eseguita il 21 Luglio 2001 nella scuola Diaz, ricordo, definito da… Continue reading Lettera di Mark Covell sull’irruzione alla Diaz.