Articoli del 2022 · Conflitto in Ucraina · Dal Mondo · Geopolitica · Russia

Missile al centro di Donetsk, 23 morti. Su TG5 e TG3 si “sposta” a Kiev.

Alle 11:30 del 14 Marzo, un attacco missilistico è stato lanciato al centro residenziale di Donetsk con un sistema Tochka-U con testata a grappolo vietata dal diritto internazionale. Sebbene intercettato dalla difesa aerea, il missile si è comunque abbattuto sulla città con un bilancio provvisorio di 20 morti e 28 feriti, tra cui bambini, donne… Continua a leggere Missile al centro di Donetsk, 23 morti. Su TG5 e TG3 si “sposta” a Kiev.

Articoli del 2022 · Conflitto in Ucraina · Dal Mondo · Geopolitica · Repressione e controllo · Russia

“Mi trovo qui e i bombardamenti (sui civili) sono ucraini” poi tagliano la linea. La reporter francese Anne-Laure Bonnel.

La reporter francese Anne-Laure Bonnel sta documentando il conflitto ucraino sul campo, attualmente si trova nella città di Donetsk. Nel 2015 effettuò tre viaggi nella zona del Donbass per seguire da vicino l’evolversi del conflitto nato l’anno prima, filmando il documentario “Donbass“. Il 1 Marzo partecipa al programma francese CNews in collegamento video, introducendo il… Continua a leggere “Mi trovo qui e i bombardamenti (sui civili) sono ucraini” poi tagliano la linea. La reporter francese Anne-Laure Bonnel.

Approfondimenti · Articoli del 2022 · Conflitto in Ucraina · Dal Mondo · Geopolitica · Russia

Una guerra di fake news. Le false notizie del conflitto in Ucraina. (Aggiornamento continuo)

Le notizie sul conflitto ucraino si susseguono in maniera frenetica. L’informazione ufficiale occidentale ha attivato un coro unanime di notizie che prende in considerazione, dandole automaticamente per veritiere, le fonti di una sola parte, unitamente alla totale assenza di un’obiettiva valutazione partendo dalle radici storiche e politiche dei temi trattati, cosa che abbiamo cercato fare… Continua a leggere Una guerra di fake news. Le false notizie del conflitto in Ucraina. (Aggiornamento continuo)

Articoli del 2021 · Cina · Dal Mondo · Geopolitica

La costruzione quotidiana del “mostro” – Un problema percettivo occidentale.

Il settimanale Panorama rappresenta una delle tante voci reazionarie del nostro paese, è cosa nota, ma il numero del 22 Dicembre è indicativo per comprendere da dove nasce il sentimento di ostilità nei confronti della Cina che ormai pervade le persone in occidente. La nostra informazione riserva la costante delle fake news al paese asiatico… Continua a leggere La costruzione quotidiana del “mostro” – Un problema percettivo occidentale.

Articoli del 2021 · Cina · Cronaca · Dal Mondo · Geopolitica

“Dov’è Peng Shuai?” – L’ennesimo caso mediatico e social anti-cinese.

Sui giornali di tutto l’occidente non si è fatto altro che ripetere la domanda “dov’è Peng Shuai?”, accodandosi all’appello l’hashtag Twitter, politici e addirittura Novak Djokovic, per capire quale fosse la “tremenda sorte” della tennista fatta “sparire dal regime cinese”. Nonostante una prima lettera scritta dalla chiamata in causa, la notizia della sua “scomparsa” ha… Continua a leggere “Dov’è Peng Shuai?” – L’ennesimo caso mediatico e social anti-cinese.

Articoli del 2021 · Cina · Cronaca · Dal Mondo · Poche righe

Presunta lista degli studenti gay a Shanghai, un primo commento.

Riguardo la moltitudine giornaliera di fake news contro la Cina, ci siamo sempre stupiti di come non fosse stata ancora giocata la carta dei diritti LGBTQ+ da parte dell’occidente liberale.Presto detto… Ha rimbalzato in tutto il mondo la notizia di una sorta di “schedatura” per omosessuali e persone vicine alla comunità LGBTQ+ da parte dell’Università… Continua a leggere Presunta lista degli studenti gay a Shanghai, un primo commento.

Articoli del 2021 · Cronaca · Dal Mondo · Geopolitica · Politica

Il “partito unico” mostra sempre il volto nella geopolitica. – Il sostegno della politica italiana ad Israele.

In una sola manifestazione, immortalata in foto, è stato espresso un concetto che spesso ci troviamo a sostenere. Attualmente l’arco parlamentare è formato da un grande “partito unico” di destra, reazionario e liberista, che nonostante le piccole sfumature utili per mantenere un dibattito interno, mostra il suo volto reale nella politica estera e nella geopolitica,… Continua a leggere Il “partito unico” mostra sempre il volto nella geopolitica. – Il sostegno della politica italiana ad Israele.

Articoli del 2021 · Cina · Da altri siti · Dal Mondo · Geopolitica · Reportage fotografici e Video

Xinjiang e uiguri: tutte le contraddizioni della propaganda occidentale. Di Daniel Dumbrill (VIDEO).

Nel Febbraio scorso, il parlamento canadese ha approvato la mozione (passata con 266 voti a favore e 0 contrari) che “riconosce le azioni cinesi contro la minoranza musulmana degli uiguri dello Xinjiang come atto di genocidio”. Il Canada è il secondo paese ad allinearsi formalmente agli Stati Uniti, a cui seguirà a Marzo l’Unione Europea… Continua a leggere Xinjiang e uiguri: tutte le contraddizioni della propaganda occidentale. Di Daniel Dumbrill (VIDEO).

Articoli del 2021 · Cina · Da altri siti · Dal Mondo · Geopolitica

Rapporto europeo confuta l’accusa di genocidio contro la Cina. – “La determinazione del genocidio nello Xinjiang come ordine del giorno – Analisi critica del rapporto Newlines Institute e Raoul Wallenberg Center”

Dopo l’ormai famoso rapporto dell’antropologo Adrian Zenz e i relativi servizi della britannica BBC, asse portante dell’accusa occidentale di genocidio ai danni degli uiguri dello Xinjiang da parte del governo cinese; si aggiunge un ulteriore rapporto, questa volta statunitense e canadese, redatto da Newlines Institute e dal Raoul Wallenberg Center for Human Rights. Pubblicato a… Continua a leggere Rapporto europeo confuta l’accusa di genocidio contro la Cina. – “La determinazione del genocidio nello Xinjiang come ordine del giorno – Analisi critica del rapporto Newlines Institute e Raoul Wallenberg Center”

Articoli del 2021 · Cina · Crisi Covid-19 · Dal Mondo · Geopolitica

Richieste di aiuto dall’India: chi nega e promette, chi agisce.

La situazione pandemica in India diviene giorno per giorno sempre più drammatica. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi di covid19 certificati sono 352.991, con 2.771 morti, portando ormai la soglia totale dei decessi vicina ai 200.000.I dati, come confermato dagli esperti indiani, sono fortemente in difetto, dato che una copertura tramite test dei contagiati… Continua a leggere Richieste di aiuto dall’India: chi nega e promette, chi agisce.