Reblog

La tortura in Italia esiste ancora: a 15 anni dalla Diaz, una guida illustrata.

IL GIORNALE DEL RICCIO

guida-illustrata-alla-tortura-in-italia-body-image-1469088967-size_1000

All’interno delle carceri, caserme e questure italiane, la tortura è una realtà costante che perdura ancora oggi, nonostante si faccia finta che questo non sia vero, minimizzando il problema, commettendolo di nascosto, coprendo gli esecutori, depistando le indagini (quelle poche volte che ci sono), utilizzando a livello mediatico parole differenti da “tortura”.Purtroppo, nei casi in cui viene accertata un’effettiva tortura, l’ordinamento italiano non riconosce tale “reato” medievale, come nel caso del 2009 di Andrea Cirino, dove per giorni una squadra di poliziotti l’hanno tenuto in pieno inverno nudo in una cella ghiacciata, senza finestre, senza letto, senza coperte, senza gabinetto, senza cibo per giorni interi e con l’acqua giusta per non farlo morire di sete, colpito da raffiche di calci sferrati al volto di notte per non farlo addormentare, la famosa tecnica della “privazione del sonno” e continuamente insultato e massacrato di botte. Per la Corte Europea dei diritti…

View original post 400 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...