Articoli del 2021 · Attivismo · Crisi Covid-19 · Poche righe · Politica · Repressione e controllo

Riportiamo ad una critica politica e di classe anche la questione Green Pass.

Due righe al volo rivolte a quei pochi che s’identificano ancora nei concetti e valori della sinistra, scritte dopo aver assistito all’ennesima manifestazione no-green pass/no-vax organizzata da fascisti nella mia trasferta a Milano. Questa pandemia ha smascherato, più di mille parole e concetti, il fallimento totale del sistema occidentale, basato sulla predazione liberista e privata,… Continua a leggere Riportiamo ad una critica politica e di classe anche la questione Green Pass.

Articoli del 2021 · Cina · Crisi Covid-19 · Dal Mondo · Geopolitica · Unione Europea

CoronaVac cinese: la difficoltà occidentale ad ammettere l’evidenza.

Il CoronaVac prodotto da Sinovac è stato somministrato (nessun esperimento “segreto“, come scritto) ad un’intera città brasiliana, Serrana, con il risultato del calo dei morti del 95%.Questo in Brasile, paese dove la cieca applicazione delle logiche di mercato liberiste sulla sanità, introdotte da Bolsonaro, hanno portato il bilancio a 468.000 morti da covid; peggio di… Continua a leggere CoronaVac cinese: la difficoltà occidentale ad ammettere l’evidenza.

Articoli del 2020 · Cina · Crisi Covid-19 · Dal Mondo · Geopolitica

Il vaccino della discordia.

Il primo vaccino per il Covid-19 è stato brevettato in Russia, lo Sputnik V: non supera il prezzo di 11 euro, bloccato dal Servizio Federale Antimonopolio russo, assicurando una diminuzione del prezzo nel tempo.La Cina ha sviluppato 13 vaccini contro il Covid-19 di cui 4 giunti in fase 3, quella finale: dichiarati “bene pubblico mondiale”.Di… Continua a leggere Il vaccino della discordia.