Articoli del 2021 · Città di Roma · Crisi Covid-19 · Cronaca · Politica · Repressione e controllo · Senza categoria

Assalto alla CGIL: i neofascisti sono in piazza perché l’abbiamo lasciata vuota.

Due mesi fa, assistendo all’ennesima manifestazione no-vax / no-green pass, commentammo in questa maniera: “Il Green Pass, è da sciocchi non ammetterlo, apre mille perplessità, sia sull’effettiva efficacia nonché sul buco normativo che si porta appresso (ne parlammo in un articolo). Accodarsi in maniera cieca ad una visione “scientifica ufficiale” che ha scaricato la responsabilità dei vertici sui singoli e… Continua a leggere Assalto alla CGIL: i neofascisti sono in piazza perché l’abbiamo lasciata vuota.

Articoli del 2021 · Attivismo · Poche righe · Ricordi

Per Gino Strada.

Un anno terribile…Insieme agli altri personaggi di elevata caratura etica e sociale che ci hanno lasciato in questo ultimo anno, rappresenta la dimostrazione che il concetto di “karma” è roba per fricchettoni fuori tempo, almeno in occidente. Palazzo Chigi e il Presidente Draghi “hanno appreso con tristezza della morte di Gino Strada“, commentando “ha trascorso… Continua a leggere Per Gino Strada.

Articoli del 2021 · Cina · Crisi Covid-19 · Geopolitica · Politica · Repressione e controllo · Sociologia · Unione Europea

Green Pass e percezione: vince sempre il “doppio standard” occidentale.

Sul Green Pass si sta liberando (di nuovo) l’istinto manicheo del popolo italiano, perciò, evitiamo di aggiungere commenti strettamente inerenti; mancando la necessaria lucidità, da tutte le parti, anche il commento più attento e ponderato viene preso per sconsideratezza e no-vax da una parte, servo della dittatura sanitaria dall’altro (questa sostenuta maggiormente da parti politiche… Continua a leggere Green Pass e percezione: vince sempre il “doppio standard” occidentale.

Articoli del 2021 · Crisi Greca · Cronaca · Economia · Politica · Tv

Euro2020: l’imbarazzante propaganda pro-Draghi.

È passata una settimana dalla vittoria dell’Italia agli europei di calcio, riuscendo a trascinare con se una campagna propagandistica pro-governativa imbarazzante. Il termine dispregiativo di “propaganda” viene utilizzato solo ed esclusivamente in applicazione ai paesi “nemici“, non allineati al blocco occidentale, come se fosse un modello informativo da cui l’occidente è sgombro. Denigriamo gli appellativi… Continua a leggere Euro2020: l’imbarazzante propaganda pro-Draghi.

Articoli del 2021 · Cina · Dal Mondo · Economia · Geopolitica · Repressione e controllo · Unione Europea

Il G7, un’agenda anticinese. E basta.

Il G7 non è l’incontro dei “7 maggiori paesi” (tutti insieme non arrivano nemmeno al 40% dell’attuale produzione mondiale), ma la cordata suicida che segue, in tutto e per tutto, le ultime affannose misure degli Stati Uniti per riappropriarsi dell’egemonia perduta.Un gioco che porterà inevitabilmente all’azione militare, e conseguentemente, alla catastrofe. Il G7 quest’anno è… Continua a leggere Il G7, un’agenda anticinese. E basta.