Reblog

“SULLA MIA PELLE” – Il film necessario (oggi più che mai) su Stefano Cucchi. -RECENSIONE E CONSIDERAZIONI.

Con i complimenti per l’ottimo risultato di 3 David di Donatello.

La nostra recensione all’uscita del film.

IL GIORNALE DEL RICCIO

Alessandro-Borghi-è-Stefano-Cucchi-in-Sulla-mia-pelle.jpg

Quando è stato annunciato un film su Stefano Cucchi (che di ben poche presentazioni ha bisogno) le reazioni sono state le più disparate, dettate non solo dai preconcetti di carattere ideologico riguardanti l’accaduto, ma sulla stessa gestione di un tema così delicato con tanto di procedimento giudiziario in atto. Il rischio di creare una situazione controproducente era piuttosto alta. Tale timore, possiamo affermare, è stato totalmente smentito alla prima visione.

IL FILM

Il film ripercorre solo ed esclusivamente la settimana precedente alla morte di Stefano Cucchi, dal 15 Ottobre 2009, data del suo arresto da parte dei Carabinieri, fino alla mattina del 22 Ottobre, giorno della sua morte. In quel momento, Stefano pesava 37 chilogrammi, due fratture della colonna vertebrale, frattura della mascella, emorragia alla vescica, lesioni ed ecchimosi al volto (in maniera particolare parte sinistra), torace, addome, gambe.
A parlare, è la trasposizione fedele delle 10.000…

View original post 1.097 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...