Articoli del 2019 · Letture e Citazioni consigliate · Politica · Ricordi · Storia

35 anni senza Berlinguer. Le ultime parole.

“Lavorate tutti, casa per casa, azienda per azienda, strada per strada, dialogando con i cittadini, con la fiducia per le battaglie che abbiamo fatto, per le proposte che presentiamo, per quello che siamo stati e siamo, è possibile conquistare nuovi e più vasti consensi alle nostre liste, alla nostra causa, che è la causa della… Continua a leggere 35 anni senza Berlinguer. Le ultime parole.

Articoli del 2015 · Politica · Ricordi

Per Armando Cossutta

  Pubblicato il 15 Dicembre 2015   Negli anni, molte le posizioni e le scelte politiche differenti… Ma indubbiamente, citando un compagno anch’esso con idee divergenti alle sue, è rimasto “fedele ai suoi ideali di gioventù”. La storia della sinistra italiana, in maniera particolare quella comunista, avrebbe avuto un epilogo molto più veloce nel panorama… Continua a leggere Per Armando Cossutta

Articoli del 2014 · Cinema · Cultura · Politica · Ricordi · Storia

“Quando c’era Berlinguer” e quello che (volutamente da qualcuno) non c’è più…

    Pubblicato il 4 Aprile 2014     Ho appena visto il film “Quando c’era Berlinguer”. Cuore pesante, emozioni e stati d’animo contrastanti e opposti. – SCONFORTO, perchè vedere dei giovani d’oggi che non sanno nemmeno chi sia, l’aver dimenticato i suoi insegnamenti, la sua onestà, le sue lotte, l’avere punti di riferimento vergognosamente sbagliati,… Continua a leggere “Quando c’era Berlinguer” e quello che (volutamente da qualcuno) non c’è più…

Articoli del 2014 · Cinema · Cultura · Politica · Ricordi · Storia

Berlinguer e la questione morale

  Pubblicato il 2 Aprile 2014.   Negli anni in cui i democristiani depredavano e comandavano, sia pubblicamente che occultamente con P2, Gladio… ; mentre i fascisti, in borghese o in divisa, facevano stragi di civili innocenti nelle piazze con il terrorismo nero; un uomo di indubbia onestà che, molto prima degli attuali populisti, del… Continua a leggere Berlinguer e la questione morale